La casa prende il nome "La forgia" perché uno dei locali ristrutturati ospitava un'officina dove si lavorava il ferro.
La forgia all'inizio del novecento, non stava ad indicare solo il forno aperto a carbone di cui si serviva il fabbro, ma l'intera officina dove il forno era sistemato e dove il fabbro lavorava.
Nel comune di Monte San Giacomo, con il nome "Forgia" si indica, ancora oggi, un'intera contrada, dove erano alloggiate le tre uniche officine esistenti.
Gli artigiani del periodo non lavoravano solo il ferro ma ferravano anche gli zoccoli dei cavalli, dei muli e degli asini utilizzati in agricoltura.
Traccia di tutto questo è rimasta nella toponomastica ed una stradina della contrada "Forgia" ha preso, infatti, il nome di Vico Ferracavalli.
La casa è dotata di 3 mini-appartamenti indipendenti, con bagno in camera ed uso di cucina. I primi due appartamenti si trovano in Via Michele Aletta al n° 20. Sono situati all'interno di un agglomerato urbano e vi si accede da un portale, datato 1842, ed attraverso un cortile delimitato da un cancello in ferro battuto. Sul muro esterno del cortile è situata un'edicola recentemente ricostruita e raffigurante la Crocifissione ( in ceramica, opera degli alunni dell'Istituto d'Arte di Teggiano ). La rampa di tre scalini porta dal cortile alla cucina, attrezzata con ogni comfort: televisore, fuochi per preparare il pranzo, frigorifero, armadi per la conservazione di piatti, bicchieri ed ogni altro genere necessario. Al centro è situato un tavolo con quattro sedie. Sono ben visibili e funzionanti: un forno a legna ( pane, pizza, dolce ), un caminetto a legna e l'angolo per la "lussìa" ( il bucato ). Dalla cucina si accede, a destra, ad una camera matrimoniale trasformabile anche in una camera con due lettini singoli. La camera è stata ricavata dalla vecchia "forgia" e per questo sono ancora visibili le rocce che facevano da corona alla vasca di raffreddamento del ferro. E' dotata di bagno con doccia, di armadio, di cassettiera e di un altro mobile con cassaforte. Le due finestre, sono in realtà delle porte-finestre, si aprono sul Vallo di Diano e danno accesso ad una rampa attrezzata che porta direttamente all'esterno con inferriata di protezione in ferro battuto e piccolo spazio destinato ai fiori. Una scala in legno con supporto in ferro, posta sulla sinistra della cucina, permette l'accesso ad una seconda camera da letto matrimoniale, trasformabile anche questa in due lettini singoli, dotata di bagno con doccia e di mobilio comprendente armadio e cassettiera. Continuando per l'ultima rampa di scale si accede ad una cameretta ricavata nell'attico, che è attrezzata per uno studio ( scrivania e libreria ) ma può contenere uno o due lettini. Il terzo mini-appartamento è situato a circa 20/30 metri dai primi due in Vico Ferracavalli al n°1. Vi si accede da un giardino di 50 mq, illuminato, e dotato di un tavolo con sedie, di un divanetto con due poltrone ed ampio ombrellone. Dal giardino, salendo due scalini, protetti da ampia tettoia, si accede all'appartamento sistemato su un solo piano. L'appartamento consta di una cucina con caminetto a legna, con televisore, fuochi per preparare il pranzo e con armadietti. La camera da letto è dotata di letto matrimoniale, di armadio sistemato nell'antibagno e di cassettiera. Il bagno, con vasca da bagno e doccia, completa l'appartamento che è riscaldato, come i primi due, con termosifoni a metano. Gli appartamenti possono ospitare persone normodotate e non. Le barriere architettoniche sono state abbattute. A 10 metri circa dagli appartamenti vi è un ampio parcheggio comunale gratuito per le automobili.

Altri servizi

Servizi in camera
Bagno con doccia
Terrazzo
Tv
Servizi in struttura
Parcheggio
Facilitazioni
Camere per portatori di handicap
Struttura adatta a portatori di handicap

Nelle vicinanze

Prenota on line

Seleziona la lingua

Seguici su

Iscriviti alla newsletter

Destinazione
Sele/Tanagro/Vallodidiano

è partner di Rete Destinazione Sud
Fanno parte del progetto SOUTH ITALY:

Copyright 2017-2019 Rete Destinazione Sud
Aiutaci a migliorare il nostro portale: per suggerimenti o problemi contattaci all’indirizzo eventi@retedestinazionesud.it