Pertosa è un piccolo centro ubicato, in posizione suggestiva, su un colle a poca distanza dal fiume Tanagro, immersa nel verde dei Monti Alburni. Fanno da cornice grandi estensioni di uliveti intercalate da macchie coltivate a carciofo: il cosiddetto "carciofo bianco di Pertosa", riconosciuto presidio "slow food".
Pertosa è un centro a vocazione e turistica ed agricola, elementi prioritari per lo sviluppo economico del territorio.
La natura incontaminata la fa da padrona con i suoi splendidi luoghi come le "Grotte dell'Angelo" , importante sito speleologico e paleontologico, principale attrattore turistica del luogo, caratterizzata dall'essere l'unica grotta non marina percorribile in barca.
Visitando il corso del fiume Tanagro è possibile osservare l'habitat naturale di diverse specie di animali tipici del luogo come l'airone cinerino, la lontra e il cinghiale, inoltre le acque fresche e limpide del fiume abbondano di trote e anguille.
Per tali escursioni si può fare riferimento al gruppo Escursionistico trekking (GET Vallo di Diano) che opera già da diversi anni con lo spirito di divulgare una cultura naturalistica per la salvaguardia dei beni naturali e culturali di cui il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano è particolarmente ricco.
Nel corso degli ultimi anni , anche l'offerta culturale non è da meno, infatti al centro del paese sorge il Museo-Auditorium civico (Mida 01) Musei integrati dell'Ambiente, che raccoglie un'importante sezione archeologica e speleologica connessa alle vicine grotte. Tale costruzione, è anche sede congressuale.
Il più importante edificio sacro del paese è la chiesa di Santa Maria delle Grazie, in cui è presente un affresco del XV secolo.
Una piacevole passeggiata nella villa comunale ci permette di visitare la mostra permanente di basso e altorilievi "Un muro diventa cultura".
Anche la musica si è ritagliata un importante spazio: in agosto si tiene la rassegna di musica etnica denominata "Negro" ambientata nel suggestivo scenario del piazzale antistante le Grotte.
Da non perdere la famosa e attesa sagra del "carciofo bianco di Pertosa" a metà maggio e la sagra dei "vermicelli" a Carnevale (tipico piatto pertosano).

è proprio in quest'ambito, che sorge il Bed e Breakfast "La Rtenna", immerso nel verde, tra ulivi e piantagioni del carciofo bianco.
Un' oasi di tranquillità, a due passi dalle Grotte dell'Angelo. La struttura ricettiva dispone di 6 posti letto e 2 bagni, sala colazione con televisione e frigo bar, parcheggio e servizio navetta, i bambini fino a 3 anni pernottano gratis. A poca distanza, circa 100 m, sorge il complesso sportivo comunale con campi attrezzati per il tennis, pallavolo, calcetto e con area attrezzata al pic-nic.
Durante l'arco dell'anno c'è la possibilità di vivere l'esperienza della raccolta olive e del carciofo bianco. Inoltre si può assistere alla lavorazione della pasta fatta in casa ( tagliatelle, cavatielli, fusilli, ravioli e quatt'ierta) testimoni di storia, radici e tradizioni da tramandare alle nuove generazioni.



Altri servizi

Servizi in camera
Servizi in struttura
Facilitazioni

Nelle vicinanze

Prenota on line

Seleziona la lingua

Seguici su

Iscriviti alla newsletter

Destinazione
Sele/Tanagro/Vallodidiano

è partner di Rete Destinazione Sud
Fanno parte del progetto SOUTH ITALY:


Copyright 2017-2019 Rete Destinazione Sud
Aiutaci a migliorare il nostro portale: per suggerimenti o problemi contattaci all’indirizzo eventi@retedestinazionesud.it