Rete Destinazione Sud

Rete Destinazione Sud è una rete d’imprese nata nel 2014 da imprenditori del turismo aderenti a Confindustria, tra i quali: tour operator, agenzie di viaggio, strutture ricettive, ristoratori, società di trasporto, reti d’impresa e consorzi di quattro regioni (Basilicata, Calabria, Campania e Puglia). L’obiettivo è quello di avere un nuovo approccio al mercato, attraverso un progetto condiviso basato sulla creazione di destinazioni, aggregando imprese, istituzioni, associazioni, consorzi, opinion leader e stakeholder dei territori del Sud Italia.
La capacità di attrazione e di competizione di una destinazione turistica cresce al crescere del livello d’integrazione e di coordinamento tra i diversi operatori che sono coinvolti nella messa a punto dell’offerta turistica. In tale prospettiva Rete Destinazione Sud propone le Destinazioni come una serie di reti  interattive, assumendo il compito di coordinare strategicamente tutte le risorse e gli operatori presenti sul territorio. Un processo di coinvolgimento delle aziende, degli amministratori locali e delle principali rappresentanze delle categorie di operatori pubblici e privati per la promozione di un sistema di offerta della destinazione stessa, che diventa così prodotto vendibile sul mercato.
Dopo due anni dalla costituzione la Rete ha messo a punto un “Modello di Destinazione” da poter replicare in tutte le realtà del Mezzogiorno e da estendere a quelle italiane per consentire la nascita di un progetto unico di crescita dell’intero Paese.
Di cosa ci stiamo occupando in questo momento
  • Di promuovere le prime 3 Destinazioni costituite: Destinazione Sele/Tanagro/ Vallo di Diano, Destinazione/Salerno, Destinazione/Cilento.
  • Della creazione di altre destinazioni tra cui Destinazione/Matera, Destinazione/Salento e Destinazione/Ischia.
  • Di avviare la creazione di Destinazione/Sannio e Destinazione/Irpinia.
  • Attivare il garage delle idee luogo di confronto e progettazione per imprese, consorzi, associazioni, liberi professionisti, istituzioni e cittadini.
  • Di continuare a promuovere le Destinazioni nelle fiere e nei work shop.
  • Di supportare la creazione verticale di un prodotto benessere, un prodotto Dieta Mediterranea e un prodotto Vacanza Attiva.
  • Di elaborare progetti di formazione e sviluppo condivisi con enti, istituzioni, università e associazioni.
  • Di rendere disponibile il “Modello di Destinazione” ad altre reti d’impresa e consorzi.
  • Di avviare in collaborazione con altre reti, consorzi, associazioni e imprese la creazione di Rete Destinazione Italia.

Destinazioni realizzate
Destinazione Sele Tanagro Vallo di Diano (32 Comuni) gennaio 2017. @ReteDestSeleTanagroVallodiDiano
Destinazione Cilento (80 Comuni) settembre 2018. @ReteDestCilento
Destinazione Salerno (20 Comuni) novembre 2018. @ReteDestSalerno

Destinazioni in corso di realizzazione
Destinazione Matera (33 Comuni) la cui ultimazione lavori è prevista per il 30 gennaio 2019. @ReteDestMatera
Destinazione Salento (87 Comuni) la cui ultimazione lavori è prevista per il 30 settembre 2019. @ReteDestSalento
Destinazione Ischia (6 Comuni) la cui ultimazione lavori è prevista per il 30 giugno 2019. @ReteDestIschia

Destinazioni in corso di attivazione
Destinazione Sannio in collaborazione con imprenditori locali, sindaci e altri rappresentanti delle istituzioni, Confindustria Turismo Benevento, GAL Titerno Scarl, Sistemi Integrati Territoriali, Società Geografica Italiana, Università degli Studi del Sannio, UNPLI Campania, Confagricoltura Campania, Giroauto Travel, Confesercenti Campania, Agriturist.
Destinazione Irpinia in collaborazione con imprenditori locali, sindaci e altri rappresentanti delle istituzioni, Confindustria Avellino, Sistemi Integrati Territoriali, Società Geografica Italiana, Università degli Studi di Salerno, UNPLI Campania, Giroauto Travel, Confagricoltura Campania, Confesercenti Campania, Università
degli Studi del Sannio, Agriturist.
Destinazione Borghi dello Ionio in collaborazione con imprenditori locali, sindaci e altri rappresentanti delle istituzioni, Sistemi Integrati Territoriali, Società Geografica Italiana, Giroauto Travel, Agriturist.


Associazione Destinazione Sele/Tanagro/Vallo di Diano

L’Associazione Destinazione Sele/Tanagro/Vallo di Diano nasce ad Oliveto Citra (Salerno) il 25/01/2017. Questa è considerata la Prima Destinazione Modello, promossa e portata avanti dalla Rete Destinazione Sud. La Destinazione è costituita da 32 comuni. L’associazione è stata costituita da 197 i soci fondatori, di cui: circa 100 imprenditori (imprese di capitali, imprese agricole, commercianti, artigiani), circa 30 rappresentati dell’associazionismo (associazioni di categoria, associazioni culturali e sportive, proloco, cooperative, consorzi), 30 rappresentanti delle istituzioni ( sindaci, assessori, consiglieri comunali, comunità montane), 40 soci che rappresentano fondazioni, università, liberi professionisti, ordini professionali, dirigenti e semplici cittadini. Il presidente eletto è Michelangelo Lurgi (Presidente Rete Destinazione Sud), mentre il vicepresidente è Marcello Formica (Presidente del Consorzio Termale e Turistico Sele Tanagro). Tra i componenti del consiglio direttivo Cono Morello (commercialista e consigliere comunale di Teggiano), Carmine Libretto (Direttore Confagricoltura Salerno), Marzia Spera (Presidente Cooperativa Mefitis) e Domenico Elia (Direttore Elia Hotel).

Gli scopi
  • Valorizzare il territorio, i suoi attori, le sue risorse, le sue eccellenze attraverso progetti di promozione integrata; 
  • Favorire la cultura dell’accoglienza e della collaborazione, attraverso incontri tematici, focus group, giornate di confronto, di formazione e tavole rotonde;
  • Sviluppare le relazioni tra imprenditori, istituzioni, opinion leader e stakeholder del territorio;
  • Proporre programmi e attività alla nascente società di sviluppo scaturenti dagli incontri territoriali.
  • Creazione dell’ambito Territoriale Turistico denominato Sele/Tanagro/ Vallo di Diano
  • Favorire la nascita del Polo Turistico Locale Sele/ Tanagro/ Vallo di Diano tra soggetti pubblici e privati come previsto dalla Legge Regionale del turismo.

Vantaggi per gli associati:
  • Visibilità della propria impresa o attività sul portale di Destinazione.
  • Informazioni sulle attività dell’associazione.
  • Possibilità di iscrizione e partecipazione ai gruppi di lavoro.
  • Agevolazioni previste dalla DESTINATION CARD.
  • Opportunità di sottoscrizione privilegiata della quote della Società di Destinazione.

Come partecipare alle attività della Associazione ?
  • Iscrivendosi ai gruppi di lavoro tematici: Turismo / Agricoltura / Comunicazione / Sport.
  • Proponendo la costituzione di ulteriori gruppi di lavoro.
  • Fornendo informazioni e notizie utili riguardanti eventi, manifestazioni o attività capaci di promuovere e valorizzare il territorio.
  • Favorendo incontri territoriali di confronto e approfondimento di tematiche riguardanti lo sviluppo.
  • Iscrivendosi al gruppo Facebook riservato ai soci.

La quota di iscrizione all’associazione è di 10 euro.

Come aderire
Per associarsi alla Destinazione Sele/Tanagro/Valle di Diano basta compilare il modulo di associazione, inviarlo a eventi@retedestinazionesud.it e versare la quota associativa di € 10,00 recandosi presso: Hotel Elia a Buccino, Hotel Terme Capasso a Contursi Terme, Rete Destinazione Sud – Salerno 

SCARICA IL MODULO QUI


Prenota on line

Seleziona la lingua

Seguici su

Iscriviti alla newsletter

Destinazione
Sele/Tanagro/Vallodidiano

è parte del progetto SOUTH ITALY
sostenuto dalla Rete Destinazione Sud
Fanno parte del progetto SOUTH ITALY:


Copyright 2017-2019 Rete Destinazione Sud
Aiutaci a migliorare il nostro portale: per suggerimenti o problemi contattaci all’indirizzo eventi@retedestinazionesud.it